Apertura Primo Centro Regionale di Avviamento allo Sport Paralimpico

CONFERENZA STAMPA

VENERDI’ 28 FEBBRAIO 2020 h. 11:00

Istituto Salesiano San Savio – Locali B – via Don Bosco, 14 – SELARGIUS

Nasce a Selargius un polo di riferimento per tutti gli sportivi con disabilità. Lo gestisce la prima e unica società del settore, la Sardegna Sport (Sa.Spo) Cagliari, che dal 1982 si dedica alla pratica di numerose discipline sportive, essendo stata riconosciuta come CASP (Centro Avviamento Sport Paralimpico) dal Comitato Italiano Paralimpico. L’iniziativa nasce dalla necessità di restare al passo con i tempi attraverso l’utilizzo di aree e strutture atte a riservare maggiori comfort agli atleti paralimpici e a tutte le persone con disabilità (anche quelle più invasive), che vogliono stare in perfetta sintonia con il proprio fisico.

Prove tecniche

Il nuovo volto della Sa.Spo si è potuto modellare grazie al progetto “Sport e non solo” finanziato in parte dalla Fondazione Vodafone OSO – Ogni Sport Oltre. I nuovi locali e tutte le strategie di indirizzo sportivo adottate saranno presentati e mostrati nel corso della conferenza stampa che si terrà venerdì 28 febbraio 2020 alle 11:00 presso il nuovo CASP della Sa.Spo Cagliari, sito a Selargius in via Don Bosco 14, presso l’Istituto Salesiano San Domenico Savio. L’incontro con gli operatori dell’informazione sarà coordinato dal vicepresidente nazionale del Comitato Paralimpico Sandrino Porru. Parteciperanno inoltre il residente della Sa.Spo Luciano Lisci, la presidente regionale del Comitato Italiano paralimpico Cristina Sanna e numerosi rappresentanti delle istituzioni pubbliche, sanitarie, religiose e sportive dell’hinterland cagliaritano.

Primissimi approcci sala pesi
Nubila