FICK

FICK
(Federazione Italiana Canoa e Kayak)
La canoa, come molti altri sport moderni, trae le sue origini dalle necessità dell’uomo e dagli usi e costumi dei popoli. Essa, infatti, fu il primo mezzo che gli uomini costruirono per potersi spostare lungo i corsi d’acqua ed i laghi.  L’uomo primitivo, osservando i tronchi d’albero galleggiare sull’acqua, intuì la possibilità di poterli sfruttare come mezzo di trasporto.

Le caratteristiche che distinguono la canoa da tutte le altre imbarcazioni sono tre e precisamente:

1. il canoista (seduto o in ginocchio) volge la fronte verso la direzione di marcia

2. il mezzo di propulsione è una pagaia che non trova un punto d’appoggi fisso sull’imbarcazione, ma è libera nelle mani del pagaiatore

3. Queste caratteristiche particolari danno all’imbarcazione una grande mobilità ed una altrettanto grande manovrabilità, qualità che la rendono indispensabile per navigare i fiumi e per la caccia, come fanno gli eschimesi ancora ai giorni nostri.

Nel 1900  il kayak è entrato nella maggioranza dei paesi Europei, anzi è di questo periodo il primo trattato sulla tecnica di voga; ne è autore il norvegese Nansen (premio Nobel per la scienza), scienziato ed esploratore .
L’aspetto turistico è sfociato nella pratica amatoriale mentre quello agonistico è sfociato nella specialità cosiddette di “acqua piatta” (velocità, fondo), marathon, in quelle “fluviali” (discesa e slalom) e della “canoa polo”.

Nel 1936 la Reale Federazione Italiana di Canottaggio istituisce la sezione di canoa intesa nel duplice aspetto di turismo e di agonismo;
Sempre lo stesso anno l’Italia partecipa ai Giochi di Berlino con un solo atleta, Elio Sasso Sant.  L’Italia partecipa anche al primo Campionato del mondo che si svolge in Svezia ne1 1938.
Organizzazione Federale

La Federazione Italiana Canoa Kayak ha ottenuto il proprio riconoscimento a Federazione effettiva con la delibera, assunta all’unanimità, dal Consiglio Nazionale del C.O.N.I. nella riunione del 30 aprile 1987.

La F.I.C.K. -già Commissione Italiana Canoa dal 24 novembre 1973 e Federazione ” Aderente” da1 30 novembre 1982 -in base al D.P.R. n. 157 de1 28 marzo 1986 che prevede, fra l’altro, che per “uno stesso sport può essere costituita una sola Federazione”, è la sola qualificata a disciplinare l’attività canoistica nazionale ed a rappresentarla in campo internazionale. Riunisce in un unico ente associativo le società, le associazioni e gli altri organismi sportivi, regolarmente affiliati, che praticano in Italia lo sport della canoa. La F.I.C.K. è Federazione Sportiva Nazionale e svolge la sua attività in armonia con le deliberazioni e gli indirizzi del C.I.O., del C.O.N.I. ed in conformità alle vigenti normative ad essa è riconosciuta autonomia tecnica, organizzativa e di gestione sotto la vigilanza del CONI.

La Federazione è affiliata all’lnternational Canoe Federation (I.C.F.) e all’European Canoe Association (ECA) delle quali accetta Statuto e Regolamenti.
Link FICK: http://www.federcanoa.it/paracanoa.html

Nubila